Mancopersogno. Ediz. a colori

 18,00

Pasqualina: tre anni, due ali pelose e le idee molto chiare: niente scuola. Mai. Mancopersogno. Così si apre l’albo di Beatrice Alemagna dedicato a tutti i piccoli che si apprestano ad affrontare il primo giorno di scuola. Con acutezza e umorismo Beatrice, a sorpresa, ribalta la situazione. Sarà Pasqualina a dover prendersi cura dei suoi genitori diventati piccolissimi e timorosi dell’avventura scolastica che li aspetta. In questo modo si troverà a trascorrere il primo giorno di scuola dimenticando capricci e paure, e vivendo tutte le grandi novità della strana giornata. Una storia deliziosa e sapiente, che con la tenerezza e il sorriso centra i sentimenti e le contraddizioni dell’infanzia, età di grandi scoperte e cambiamenti.

Età di lettura: da 4 anni.

Disponibile su ordinazione

Titolo: Mancopersogno. Ediz. a colori


Lo consigliamo perché: Beatrice Alemagna è una delle nostre autrici del cuore!

 

Informazioni generali

Autore: Alemagna Beatrice

Prezzo: € 18

Editore: Topipittori

Anno edizione: 2021

Collana: I grandi e i piccoli

Pagine: 48

Formato: Libro rilegato

Traduttore: Topi L.

Abstract: Ma voi ci tornereste a scuola? MANCOPERSOGNO mi direte!⁣

O forse sì, perché vi siete divertiti tantissimo tra quei banchi. Chissà!⁣

Ad ogni modo, a Pasqualina (ma vogliamo parlare della sua carinezza infinita??) non sfiora nemmeno l’idea di cominciarla.⁣

Lei sta bene lì, con i suoi genitori, che però la vogliono mandare a scuola, per forza oh!⁣
Pasqualina invece non ci vuole andare, MANCOPERSOGNO!⁣

Beh, siamo in un circolo vizioso, penserete.

No, vi rispondo io, perché Pasqualina urla così forte da far diventare i suoi genitori piccini piccini picciò.⁣

Li nasconde sotto le sue ali, se li porta a scuola tutto il giorno e…⁣

Che scoperta! La scuola è super divertente, ma il babbo e la mamma lì con lei sono una vera rottura!!

Solo per dirvi quanto le cose che all’apparenza ci spaventano,⁣

quelle stesse cose a volte sono molto più belle di ciò che ci aspettiamo.⁣

E anche che distaccarsi da un qualcosa di familiare sembra impossibile e troppo faticoso, ma⁣

poi alla fine si sta quasi meglio respirando aria di libertà.⁣

Perciò non lo vedo solo e necessariamente un albo per iniziare la scuola, ma come un qualsiasi libro illustrato: valido sempre, adattabile alle necessità e perché no, soltanto una bella e simpatica storia da leggere

Un ritorno straordinario della nostra autrice del cuore, @beatricealemagna